“LA SPERANZA CHE NON DELUDE” (RM 5,1-5)

https://anemaecore.myblog.it/2012/02/04/la-speranza-che-non-delude-rm-5-1-5/

“LA SPERANZA CHE NON DELUDE” (RM 5,1-5)

Pubblicato il 4 febbraio 2012

Giustificati dunque per la fede, noi siamo in pace con Dio per mezzo del Signore nostro Gesù Cristo; 2 per suo mezzo abbiamo anche ottenuto, mediante la fede, di accedere a questa grazia nella quale ci troviamo e ci vantiamo nella speranza della gloria di Dio. 3 E non soltanto questo: noi ci vantiamo anche nelle tribolazioni, ben sapendo che la tribolazione produce pazienza, la pazienza una virtù provata 4 e la virtù provata la speranza. 5 La speranza poi non delude, perché l’amore di Dio è stato riversato nei nostri cuori per mezzo dello Spirito Santo che ci è stato dato.

Riflessione:
Pace a tutti voi, carissimi, in Dio Padre nostro e nel Signore Gesù Cristo. Con l’aiuto dello Spirito Santo, volevo proporvi questo passo della Bibbia, tratto dalla lettera di san Paolo apostolo ai Romani. Fu composta intorno al 57-58 d. C. L’autore è san Paolo, si rivolge principalmente ai convertiti dal paganesimo e ai convertiti dal Giudaismo, residenti nella città di Roma, all’epoca considerata il centro del mondo. Dagli esegeti è ritenuto uno scritto che compendia in sè l’intero pensiero di Paolo. Or dunque, Paolo ci dice subito che siamo in Pace con Dio Padre grazie a Gesù Cristo. Allude alla passione, morte e resurrezione di Cristo, che come ben sappiamo ci ha abilitati in Lui e con Lui ad essere figli del Padre Celeste e lo Spirito Santo ce nè dà conferma. (cf. Gal 4,4-6). Ci esorta, dunque, a vantarci di questa realtà di cui siamo stati rivestiti, e a vantarci anche nelle tribolazioni! Un’osservazione va fatta: Paolo non esclude dalla vita dei credenti in Cristo le tribolazioni, quindi, la sofferenza che talvolta sembra accanirsi contro chi si sforza di compiere il volere di Dio. Ma bensì Paolo ci svela un bel segreto che è quello che distingue, o ahimè! Dovrebbe distinguere noi Cristiani dal resto del “mondo”, ossia ci dice che lo Spirito Santo che ci è stato donato dal Padre nel Figlio suo Gesù Cristo ha posto la sua Dimora nei nostri cuori! E’ questa dev’essere per noi una GRANDE SPERANZA CHE DIO NON CI DELUDERA’! Ma che tuttavia, malgrado le sofferenze e le persecuzioni che non mancheranno mai al Popolo di Dio, se le viviamo in Cristo e con Cristo con la perseveranza nella PREGHIERA soprattutto, e nell’ascolto della PAROLA di Dio, Dio le trasformerà in un bene per noi e per il prossimo che ci è accanto! Poichè ritengo che l’arte di Dio consiste in questo: da un male peggiore trarne un bene MIGLIORE! Per cui edificati da questa Parola, sforziamoci di restare saldi in Cristo, servendo il Padre Celeste coi doni di cui ci riveste lo Spirito Santo. Così facendo, saremo degni soldati di Cristo e il maligno che è sempre in agguato specie con chi si sforza di servire Cristo, sarà scacciato dalla Potenza del nostro Dio! Che già medinte il “Si” della Vergine Maria lo ha sconfitto e abbattuto con L’AMORE! Tuttavia, noi Cristiani nel nostro tempo e durante il nostro pellegrinaggio terreno, siamo provati dal male, Dio stesso permette questo, per renderci sempre più conformi al suo Amore e per manifestarsi quale Signore Onnipotente nella nostra vita! Invitandoci ad essere vigilanti nella perseveranza della fede in Lui e dell’Amore a Lui che si concretizza nell’Amore che manifestiamo al prossimo, in attesa del suo Glorioso ritorno e del compimento definitivo della nostra salvezza che avverà nel Giorno del Giudizio Universale.

Preghiera
Dio Padre Onnipotente, te ne prego proteggi e custodisci i tuoi figli da ogni male, illuminali con la tua Parola affinchè possano discernere quale direzione tu vuoi che intraprendano, al fine di renderti grazie e servirti come tu desideri in Cristo tuo figlio e nostro Signore, edificali con la Speranza che non DELUDe nei momenti di sconforto e arrecagli un sollievo di pace con il tuo Eterno Amore. Te lo chiedo per Gesù Cristo nostro Salvatore! Amen

Publié dans : Lettera ai Romani |le 10 septembre, 2018 |Pas de Commentaires »

Vous pouvez répondre, ou faire un trackback depuis votre site.

Laisser un commentaire

Une Paroisse virtuelle en F... |
VIENS ECOUTE ET VOIS |
A TOI DE VOIR ... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | De Heilige Koran ... makkel...
| L'IsLaM pOuR tOuS
| islam01