CON S. PAOLO – NON PIÙ STRANIERI

http://www.paoline.it/Idee-per-pregare/SETTIMANA-SANTA/articoloRubrica_arb825.aspx

CON S. PAOLO

NON PIÙ STRANIERI

Aiutaci, Signore, a ricordarci
che un tempo, nella nostra vita,
eravamo senza te,
esclusi dalla cittadinanza di Israele,
estranei alle alleanze della promessa,
senza speranza e senza Dio.

Ora però, in te, Cristo Gesù,
noi, un tempo lontani,
siamo vicini, nel sangue di Cristo.

Una volta eravamo separati da inimicizie:
per la nazionalità, il colore, le classi sociali,
ora però tu sei la pace nostra e
di due ci rendi uno,
avendo sciolto il muro di mezzo,
di divisione.
Di due, hai creato, in te stesso,
un solo uomo nuovo
facendo pace,
riconciliando i due, con Dio,
in un corpo solo, per la CROCE,
uccidendo in te stesso l’inimicizia.

Sei venuto a evangelizzare
pace a noi, i lontani
e pace ai vicini.
Ora noi tutti, per mezzo tuo,
abbiamo accesso, gli uni e gli altri,
nel solo Spirito, al Padre.
Non siamo più stranieri
o vagabondi
ma concittadini dei santi
e familiari di Dio, tuo Padre,
essendo stati edificati sul fondamento
degli apostoli e dei profeti.

Tu, Cristo Gesù, sei la pietra d’angolo.
In te l’intera costruzione, compatta,
cresce in tempio santo.
In esso anche noi siamo costruiti,
pietre vive sistemate insieme,
in luogo d’abitazione di Dio (Efesini 2,12-22).

P. Hilsdale, Nel Signore Gesù. Preghiere dalle Lettere di Paolo, Paoline 2004

Publié dans : LA PREGHIERA ( AUTORI VARI) |le 17 avril, 2014 |Pas de Commentaires »

Vous pouvez répondre, ou faire un trackback depuis votre site.

Laisser un commentaire

Une Paroisse virtuelle en F... |
VIENS ECOUTE ET VOIS |
A TOI DE VOIR ... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | De Heilige Koran ... makkel...
| L'IsLaM pOuR tOuS
| islam01