Commenti alle letture di Domenica – 30 settembre 2012: Nm 11, 25-29 – Ognuno deve essere profeta

http://home.clear.net.nz/pages/bfletch/b152.html

(Traduzione Google dall’inglese)

Commenti alle letture di Domenica – 30 SET 2012

PRIMA LETTURA : Nm: 11, 25-29

Ognuno deve essere un profeta

     Il passaggio nel Vangelo di oggi da Marco si trova in un contesto ampio in cui il gruppo vicino a Gesù oppone alcuni di coloro che – anche se sono estranei – anche lo seguivano. Gesù dà ai suoi seguaci una linea guida per il discernimento in futuro;
      »Chi non è contro di noi, è per noi. » Questo criterio generale di accettazione al discepolato, sfide di Gesù ‘più stretti complici (e noi stessi) di qualsiasi tendenza a sentire, che essi (o noi) da solo, proprio il messaggio di Gesù!

la prima lettura:

La storia di Eldad e Medad nel Libro dei Numeri suggerisce che il potere-di-vita può essere esercitato a parte i canali facilmente riconosciuto e legittimato pubblicamente di autorità religiosa.
Numeri 11: 25-29

     Gli Ebrei si lamentano della mancanza di gusto della vita sotto la guida di Mosè ‘(Nm.11 :4-6) e Mosè ammette la sua incapacità di sopportare gli oneri della leadership da solo (Nm.11 :10-16). Il Santo nomina pubblicamente settanta anziani per aiutare Mosè. Ma giusto ordine è sconvolto quando Eldad e Medad profetizzano, nonostante il fatto che non era stato presente alla cerimonia pubblica (vv.26-29)! Essa profetizza all’interno del campo ebraico. Fanno qualcosa di buono – ma al momento sbagliato, nel posto sbagliato, e senza aver fatto attraverso i canali appropriati!
     Quando Mosè sente su di loro e la loro attività, capisce che lo spirito profetico, che era sceso sui settanta anziani (v. 25) era sceso a Eldad e Medad troppo! La scelta di YHWH non è un privilegio personale, da custodire gelosamente. Guida profetica di Mosè ‘aveva rappresentato una rottura radicale con l’impero oppressivo del Faraone. Lo smantellamento del potere dell’impero iniziata con voicing dolore ebraico e il rifiuto egiziano « dei », che non avrebbe ascoltato e non poteva rispondere! Il risultato è stato la libertà rischiosa del libero Dio! Senza leader profetici come Mosè, la gente si accontenterebbe di gustosi pasti e la sicurezza del lavoro schiavo regolare!
     Le complainers minacciano questa comunità alternativa libera. Tali minacce sono rimossi da una garanzia fresco che il potere della vita può essere esercitato in modi nuovi e inaspettati! Per Eldad e Medad questi modi sono a prescindere dai canali facilmente riconoscibili e pubblicamente legittimato di autorità!

Vous pouvez laisser une réponse.

Laisser un commentaire

Une Paroisse virtuelle en F... |
VIENS ECOUTE ET VOIS |
A TOI DE VOIR ... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | De Heilige Koran ... makkel...
| L'IsLaM pOuR tOuS
| islam01