sto cominciando a dare una forma a tutti gli scritti che ho messo…

si, ci vuole un po’ di tempo, anzi tanto tempo per capire Paolo, poi ci vuole tempo per trovare dei buoni testi e scegliergli, per catalogarli e dividerli; ci vuole ancora più tempo perché io stessa cominci a scrivere qualche riflessione « seria » su Paolo, pensieri ed intuizioni ne ho tante, ma voglio scriverle quando mi sento un po’ più convinta di quello che scrivo, perché, giorno dopo giorno, mi accorgo di quanto Paolo sia grande, di quanto della Chiesa  e della nostra fede abbia il suo fondamento in Paolo;

c’è la storia di Paolo, i dipinti che lo ritraggono, le esegesi, tuttavia vi è altro ancora, molto di più, come sto cominciando a fare, non solo i testi nella liturgia di ogni giorno, ma tutta la liturgia quanto è « fondata » naturalmente sul Signore, ma anche sul pensiero di Paolo;

poi c’è la preghiera, così perfetta che si riesce a difficoltà a dargli un ordine, e questo non solo io, ma persone più preparate di me fanno fatica;

poi ci sono i Padri della Chiesa, è un materiale enorme, che non sarà possibile proporre che in parte;

poi ci sono i Santi, alcuni quanto hanno basato la propria fede in Paolo, per dire solo due nomi: Sant’Agostino, ogni suo scritto è « colmo » dei pensieri di Paolo, come se fondasse la sua vita sull’Apostolo; poi, direi anche, San Francesco, in una chiesetta, vicino casa, c’è un dipinto, ritrae il momento in cui San Francesco riceve le stimmate, ma il pittore sotto l’immagine ha messo non una citazione da San Francesco, ma da San Paolo, quando dice che porta le stimmate del Signore;

ci sono i Papi, Papa Benedetto, come vedete già ho messo molto di quanto ha scritto come Papa, ma dai libri che ha scritto precedentemente, c’è tantissimo; poi c’è Papa Giovanni Paolo II, anche lui fa spesso riferimento a Paolo;

vorrei fare qualcosa di ordinato e schematico, ma credo, nonostante faccio e cercherò di fare del mio meglio, so che sarà difficile, è tutta la storia della nostra fede, la nostra fede, che continua ad avere, comunque, per Padre San Paolo;

questo Blog per me è come un cammino, come una preghiera, un luogo per trovare e ritrovare l’Apostolo, io sfoglio libri, navigo su internet, studio, ma ho l’impressione che niente, ancora, è paragonabile a Paolo, niente lo comprende veramete, credo che quest’anno « paolino » sarà un grande dono per la chiesa e per tutti, con l’aiuto di Dio e dell’Apostolo, un grande rinnovamento una grande speranza;

Vous pouvez laisser une réponse.

Laisser un commentaire

Une Paroisse virtuelle en F... |
VIENS ECOUTE ET VOIS |
A TOI DE VOIR ... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | De Heilige Koran ... makkel...
| L'IsLaM pOuR tOuS
| islam01